Bufale on-line, studio sui social dimostra che “gli utenti non cambiano idea nemmeno davanti a verità accertate”

Bufale on-line, studio sui social dimostra che “gli utenti non cambiano idea nemmeno davanti a verità accertate”

L’indagine è condotta dai ricercatori guidati da Walter Quattrociocchi, coordinatore del Laboratorio di Computational Social Science dell’Imt di Lucca che hanno chiarito che “l’individuo posto di fronte a un’idea diversa dalla sua non fa che radicalizzarsi e arroccarsi sulla propria opinione”. E le soluzioni adottate da Google e Facebook “non convincono”.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944