Home»Entries posted by Matteo Della Torre (Page 49)

Meno fuochi d’artificio, più compassione

Meno fuochi d’artificio, più compassione

APPELLO ai sacerdoti, comitati feste patronali, politici e laici delle città d’Italia. La Casa per la nonviolenza rivolge un appello alle comunità cristiane e città d’Italia ad evolvere le feste patronali dallo spreco alla sobrietà compassionevole. Una innovazione nella tradizione che unisca nel progetto “Città e parrocchie ad energia solare” gli ideali altissimi della giustizia sociale, pace mondiale ed ecologia profonda.

La Nuova educazione (il Nai Talim), attualità della proposta educativa gandhiana

La Nuova educazione (il Nai Talim), attualità della proposta educativa gandhiana

“I rapporti nonviolenti sono essenzialmente rapporti educativi” (Ernesto Balducci). Perché la nonviolenza cresca e si diffonda, occorre ripartire dall’educazione. Il programma pedagogico gandhiano si pone ancora oggi come valida proposta e via d’uscita dai cortocircuiti educativi del modello scolastico tradizionale, impantanato nelle sabbie dell’ignoranza pratica, dell’astrattismo e del vuoto valoriale. Un programma formativo che, attraverso il lavoro delle mani, vuole restituire un’anima all’educazione.

Biografia del Mahatma Gandhi

Biografia del Mahatma Gandhi

Mohandas Gandhi è stato definito “scienziato della nonviolenza”, “portavoce della coscienza dell’umanità”, “genuino rivoluzionario”, “appassionato, indomito, continuo contestatore”, “umile ricercatore della verità”; a noi piace ricordarlo come un tenace servitore dell’utopia concreta, uno dei personaggi “illuminati-illuminanti” della storia dell’umanità. Cronologia essenziale della vita di un profeta della nonviolenza attiva.

A colloquio con le famiglie nonviolente gandhiane

A colloquio con le famiglie nonviolente gandhiane

E’ possibile oggi condurre all’unità vita e valori, dare luogo all’utopia concreta, continuare a sperare? Le famiglie nonviolente gandhiane intervistate dicono di sì. Viaggio per l’Italia alla ricerca di famiglie che vivono qui ed ora il sogno di Gandhi, nel silenzio della preghiera, nell’umile sobrietà di vita e con il lavoro delle mani… “La nostra azione politica primaria è la nostra vita quotidiana. Chi non capisce le implicazioni politiche e sociali delle nostre scelte non le comprende”. (Brigitte e Josef)

Per un parto senza violenza

Per un parto senza violenza

Scoprire il diritto negato ad una nascita “dolce”. Un bambino appena nato è un essere “nuovo a tutto, sensibilissimo al contatto, al freddo, al modo di essere spostato, agli odori, ai suoni, alle luci”. Al momento del parto il bambino viene improvvisamente catapultato in una realtà che lo assale con le sue luci accecanti, col rumore e l’intimità violata. Il cordone ombelicale viene tagliato in maniera repentina. Il dolore lo fa strillare. Viene maneggiato come un pacco. E’ convinzione ormai unanime che queste ed altre violenze si sedimenteranno in modo indelebile nella psiche di un individuo, che varcherà la soglia del mondo già provvisto di un ampio corredo di aggressioni.

Quanto costa l’insana passione per le automobili

Quanto costa l’insana passione per le automobili

Costosa, potente, pesante, inquinante, ma con una velocità generalizzata di 5 km/h. Concepiamo finalmente un’auto economica, piccola, leggera, sicura, meno veloce (100km/h sono più che sufficienti) ed energivora (100km con un litro, la tecnologia c’è già), non più feticistico status symbol, ma semplice mezzo di locomozione.

Il telefonino “pazzo”

Il telefonino “pazzo”

Un “tamagogi” per adulti e piccini, una plastica pulsante ha colonizzato con suadenza strisciante la nostra vita, divenendo un fenomeno sociale difficilmente controllabile. L’autolimitazione responsabile in foro interno, rimedio praticabile all’abbrutimento umano da bulimia telefonica.

L’autobus fantasma

Il Movimento Cittadinanza attiva per un comune virtuoso di San Ferdinando di Puglia propone agli amministratori un primo intervento di mobilità dolce che prevede l’istituzione un servizio pubblico di trasporto cittadino efficiente e rispettoso degli equilibri ambientali, che contribuisca a ridurre il numero degli spostamenti urbani in automobile. Un autobus ecologico per rendere autonomi gli anziani nei loro spostamenti.

Eppur si muove!

Eppur si muove!

Gli agricoltori della Coldiretti alla guida dell’innovazione ambientale a San Ferdinando di Puglia. La Cooperativa agricola Coldiretti della piccola cittadina pugliese ha installato sul tetto del nuovo oleificio una serie di 132 pannelli fotovoltaici, abbattendo drasticamente le sue emissioni di gas serra nell’atmosfera e producendo energia pulita. Un lucido gesto di solidarietà intergenerazionale.

Movimento in action

Movimento in action

Il Movimento cittadinanza attiva per un comune virtuoso ha manifestato in Consiglio comunale per chiedere l’immediata apertura del Parco comunale “Giuseppe Di Vittorio” di San Ferdinando di Puglia.

Programma politico

Programma politico

La dimensione della municipalità è la via più immediata e sicura per contribuire ad edificare un mondo migliore, nel quale esistono 194 Stati nazionali e 2 milioni di municipalità. Il singolo cittadino può incidere relativamente poco sullo Stato, mentre può influire moltissimo nella municipalità di appartenenza, quindi in ambito locale.

I bilanci di giustizia

I bilanci di giustizia

“Saper scegliere, oggi più che mai, richiede l’arte di saper dire di no. Sembra paradossale, ma in una società strapiena di opzioni, la frugalità è una chiave del nostro benessere. ‘Meno’ può essere infatti ‘meglio'”. (Wolfgang Sachs)

Contatti

Matteo Della Torre - Direttore responsabile

Uomoplanetario.org San Ferdinando di Puglia, 76017 - Italia

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT