Home»Città possibile»OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)
OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)

Matteo Della Torre

Il palazzo municipale di una smart city dovrebbe ricordare un edificio dalle pareti di vetro, trasparente per tutti: cittadini, professionisti, imprese e scuole. Grazie alle potenzialità di internet e delle nuove tecnologie, possono essere eliminate le patologie tipiche della burocrazia barocca: lentezza e inutili complicazioni. Può essere più semplice e immediato per gli stakeholder avere accesso a dati e documenti, partecipare alla vita politica della comunità e collaborare alla costruzione del suo futuro, in un lavoro orizzontale con i decisori politici, privo di diffidenza reciproca.

ll cittadino che desideri interloquire con i suoi “dipendenti” del palazzo municipale per porgere domande, per denunciare disservizi, per richiedere diritti o semplicemente per avanzare delle proposte, può farlo con un computer o uno smartphone, collegandosi al sito o all’app del comune. Interagire con gli Amministratori del Comune e ricevere da loro un riscontro immediato non è mai stato così facile. I cittadini oggi possono fare qualcosa per trasformare la storia della propria città con un clic del mouse. La partecipazione digitale è possibile e in molte realtà sta già avvenendo.

Se si constata un disservizio, se i servizi pubblici non funzionano, se si è aperta una voragine in una strada, se il verde pubblico è trascurato, se è necessario denunciare l’indolenza dei dipendenti comunali nel fare il loro lavoro, il cittadino può comunicarlo in tempo reale al Sindaco, all’Assessore competente e all’opinione pubblica attraverso sito o all’app del Comune.

Una democrazia evoluta necessita di cittadini informati, consapevoli e partecipativi. In un pianeta che va sempre più interconnetendosi sul web, nel quale si sta velocemente formando la Nuova Intelligenza della Rete, le nuove tecnologie, dagli smartphone a internet, sono una grande opportunità che si spiega davanti a noi e che può offrire ai cittadini opportunità inedite di partecipazione e di proposta politica, di denuncia delle negatività presenti sul un territorio, di controllo e di marcamento stretto della Pubblica Amministrazione.

(Continua…)

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Matteo Della Torre - Direttore responsabile

Uomoplanetario.org San Ferdinando di Puglia, 76017 - Italia

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • MEDIA
  • TECNO
  • LOCAL
  • ABOUT
  • CONTACT