Home»Città possibile»COMIZI ON DEMAND
COMIZI ON DEMAND

Matteo Della Torre

L’umanità è andata nello spazio, ha costruito la Stazione Spaziale Internazionale, lavora per andare su Marte, ha inventato l’automobile elettrica a guida autonoma, le tecnologie per produrre energia rinnovabile, l’intelligenza artificiale, la stampante 3D, la robotica, il grafene e internet, ma spesso i comizi in campagna elettorale ricordano più lo stile di Vladimir Lenin che quello di un moderno politico del terzo millennio.

Se si osserva con attenzione, un comizio è concepito come un evento dei politici per i politici. Nella mia città chi ascolta i comizi è generalmente un militante di partito, un politico avversario o un passante. Chi non rientra in queste tre categorie non avrà l’occasione di ascoltare i comizi. Tutto avviene e si esaurisce nel momento presente. 

Nell’era della fruizione di contenuti audiovisivi on demand su internet, questa strategia comunicativa dei politici e relativi partiti di appartenenza è assolutamente obsoleta, perché il comizio è equiparabile ad un evento radiofonico o televisivo degli anni ’80: lo ascoltavi o vedevi in diretta oppure ciulu ciulu ciao.

I politici di una smart city non dovrebbero avere nessuna difficoltà a registrare e pubblicare su internet i propri comizi, per dare la possibilità a tutti i cittadini di ascoltarli con comodo da casa su YouTube, su Facebook, ecc. Basta avere uno smartphone collegato ad internet e un treppiedi. Un gioco da ragazzi.

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Matteo Della Torre - Direttore responsabile

Uomoplanetario.org San Ferdinando di Puglia, 76017 - Italia

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • MEDIA
  • TECNO
  • LOCAL
  • ABOUT
  • CONTACT