Stand UP for Peace

Change the World


La mission

Il tempo delle nazioni è giunto al termine. Inizia il tempo dell'umanità “planetizzata”, della casa comune. Stiamo assistendo ad un fenomeno nuovo, sta emergendo un nuovo tipo di coscienza, a livello planetario, una nuova logica, quella della complessità, una nuova cosmologia. L’essere umano si percepisce come figlio e figlia di questa terra. Camminiamo verso l’irruzione di una nuova coscienza collettiva, una noosfera. Siamo forse all’antivigilia dell’irruzione di un fenomeno nuovo nel processo della cosmogenesi: l’uomo planetario.

Introduction Video

PARLIAMO IN MODO SERIO DEL CANCRO DELLA PEDOFILIA NELLA CHIESA CATTOLICA

PARLIAMO IN MODO SERIO DEL CANCRO DELLA PEDOFILIA NELLA CHIESA CATTOLICA

L’obbligo del celibato impone ai preti di astenersi da qualunque attività sessuale, i loro impulsi sono però virulenti, col rischio che il tabù e l’inibizione sessuale li induca a ricercare una qualche compensazione. In nome della verità, la correlazione tra l’obbligo del celibato e gli abusi non può essere semplicemente negata, ma va presa invece in seria considerazione.

Divieto di sosta su pista ciclabile 100% cattolico

Divieto di sosta su pista ciclabile 100% cattolico

Il cattolico si sa è l’antiecologista per antonomasia. Ama inquinare. Quando si sposta in città va sempre in automobile. Per solennizzare, anzi per sacralizzare questo suo limite, quando va a Messa, ama andarci con la sua adorata vettura. I finti devoti sono specialisti nel violare le regole imposte dalla loro religione. Per non perdere l’allenamento, violano allegramente anche quelle civili.

ll computer grande come un chicco di sale

ll computer grande come un chicco di sale

È un vero computer, alimentato a energia solare (non c’è posto ovviamente per collegare ad una presa di corrente elettrica), ed ha una potenza di calcolo paragonabile a quella dei personal computer che usavamo negli anni ‘90. A cosa serve? A tante cose.

LA CRISI DEL CONSORZIO FG4 E L’ISOLA DI PASQUA

LA CRISI DEL CONSORZIO FG4 E L’ISOLA DI PASQUA

ABBIAMO VISSUTO SPENSIERATAMENTE COME SULL’ISOLA DI PASQUA, ACCUMULANDO GRAVI RITARDI, SINO A DETERMINARE IL COLLASSO DEL SISTEMA. Abbiamo aspettato che la nave affondasse, senza fare nulla per evitare il disastro. Ora ne paghiamo le conseguenze. Chi analizza l’attuale dissesto economico della SIA e l’emergenza rifiuti che oggi stiamo affrontando senza considerare il modo scriteriato con il quale abbiamo gestito per decenni il ciclo dei rifiuti non centra il punto.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT