Home»Archivio»Tecno (Page 3)

SOLE: “Self-Organized Learning Environments“

SOLE: “Self-Organized Learning Environments“

Come sarà la scuola nel 2030? E’ vero che un computer non potrà mai sostituire un insegnante e la sua lezione frontale? Il professore indiano Sugata Mitra – docente di Education Technology alla School of Education di Newcastle e vincitore del Premio Ted 2013 – sta lavorando da anni per contribuire a rivoluzionare la scuola e abbattere il dogma della lezione frontale.

Steve Jobs School. Un modello per le scuole del futuro

Steve Jobs School. Un modello per le scuole del futuro

Nelle Steve Jobs School per i bambini e i ragazzi dai 4 ai 12 anni che frequentano le lezioni non ci sono aule fisse e non si seguono i programmi scolastici tradizionali. Qui è rivoluzionato il modo in cui avviene l’apprendimento e ribaltato il concetto di lezione frontale. L’insegnante si chiama coach (allenatore), promuove e affianca le attività di gruppo e si interfaccia con gli studenti attraverso l’iPad, che diviene lo strumento educativo primario in una scuola senza carta, in cui i libri di testo sono sostituiti da ebook, app educative, presentazioni keynote, video e podcast.

OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)

OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)

Il palazzo municipale di una smart city dovrebbe ricordare un edificio dalle pareti di vetro, trasparente per tutti: cittadini, professionisti, imprese e scuole. Grazie alle potenzialità di internet e delle nuove tecnologie, possono essere eliminate le patologie tipiche della burocrazia barocca: lentezza e inutili complicazioni. Può essere più semplice e immediato per gli stakeholder avere accesso a dati e documenti, partecipare alla vita politica della comunità e collaborare alla costruzione del suo futuro, in un lavoro orizzontale con i decisori politici, privo di diffidenza reciproca.

Caro Piacentini, il piano per l’Italia digitale non va. Le spiego perché

Caro Piacentini, il piano per l’Italia digitale non va. Le spiego perché

Sono trascorsi più di quattro anni dal primo annuncio quando, qualche giorno fa, il presidente del Consiglio ha comunicato di aver approvato e firmato il piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione. Il primo, naturale, commento non può che essere positivo. Servono determinazione e tenacia per chiudere un capitolo difficile, a lungo atteso e con una straordinaria portata innovativa per la macchina burocratica.

COMIZI ON DEMAND

COMIZI ON DEMAND

L’umanità è andata nello spazio, ha costruito la Stazione Spaziale Internazionale, lavora per andare su Marte, ha inventato l’automobile elettrica a guida autonoma, le tecnologie per produrre energia rinnovabile, l’intelligenza artificiale, la stampante 3D, la robotica, il grafene e internet, ma spesso i comizi in campagna elettorale ricordano più lo stile di Vladimir Lenin che quello di un moderno politico del terzo millennio.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT