Home»Archivio»Tecno

AD ASTRA, LA SCUOLA STELLARE DI ELON MUSK

AD ASTRA, LA SCUOLA STELLARE DI ELON MUSK

Chi non vorrebbe una scuola diversa, a misura di bambino e aperta a futuro?Le persone con un minimo di consapevolezza sì, ma finiscono per accettare ineluttabilmente la scuola che c’è, forse perché sono stati educate a non osare mai. Quelli che osano sembrano folli, anche a se stessi.

PERLE DI UTOPIA

PERLE DI UTOPIA

Matteo Della Torre,  Mariella Dipaola Formato: iBook (per i dispositivi iOS di Apple). Pagine: 761 (versione iBook) Prezzo: € 6,99 ISBN: 978-88-907584-8-5 Acquista su Apple Books (iBook) Descrizione L’incontro con il pensiero di alcune tra le menti più profonde e tra gli spiriti più elevati della storia dell’umanità può rivelarsi molto utile per indirizzare la ricerca spirituale e operare cambiamenti positivi nella […]

IL FUTURO DEL CAR SHARING

IL FUTURO DEL CAR SHARING

Se oggi in Italia il car sharing non riesce a decollare, in futuro le cose potrebbero cambiare radicalmente grazie al contributo offerto dalle automobili elettriche a guida autonoma, che renderanno meno necessario il ricorso ai veicoli privati. La condivisione delle automobili prevarrà sul loro possesso.

SOLE: “Self-Organized Learning Environments“

SOLE: “Self-Organized Learning Environments“

Come sarà la scuola nel 2030? E’ vero che un computer non potrà mai sostituire un insegnante e la sua lezione frontale? Il professore indiano Sugata Mitra – docente di Education Technology alla School of Education di Newcastle e vincitore del Premio Ted 2013 – sta lavorando da anni per contribuire a rivoluzionare la scuola e abbattere il dogma della lezione frontale.

Steve Jobs School. Un modello per le scuole del futuro

Steve Jobs School. Un modello per le scuole del futuro

Nelle Steve Jobs School per i bambini e i ragazzi dai 4 ai 12 anni che frequentano le lezioni non ci sono aule fisse e non si seguono i programmi scolastici tradizionali. Qui è rivoluzionato il modo in cui avviene l’apprendimento e ribaltato il concetto di lezione frontale. L’insegnante si chiama coach (allenatore), promuove e affianca le attività di gruppo e si interfaccia con gli studenti attraverso l’iPad, che diviene lo strumento educativo primario in una scuola senza carta, in cui i libri di testo sono sostituiti da ebook, app educative, presentazioni keynote, video e podcast.

OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)

OPEN GOVERNMENT: Potere ai cittadini. Trasparenza. Cambiamento (Parte 1)

Il palazzo municipale di una smart city dovrebbe ricordare un edificio dalle pareti di vetro, trasparente per tutti: cittadini, professionisti, imprese e scuole. Grazie alle potenzialità di internet e delle nuove tecnologie, possono essere eliminate le patologie tipiche della burocrazia barocca: lentezza e inutili complicazioni. Può essere più semplice e immediato per gli stakeholder avere accesso a dati e documenti, partecipare alla vita politica della comunità e collaborare alla costruzione del suo futuro, in un lavoro orizzontale con i decisori politici, privo di diffidenza reciproca.

COMIZI ON DEMAND

COMIZI ON DEMAND

L’umanità è andata nello spazio, ha costruito la Stazione Spaziale Internazionale, lavora per andare su Marte, ha inventato l’automobile elettrica a guida autonoma, le tecnologie per produrre energia rinnovabile, l’intelligenza artificiale, la stampante 3D, la robotica, il grafene e internet, ma spesso i comizi in campagna elettorale ricordano più lo stile di Vladimir Lenin che quello di un moderno politico del terzo millennio.

SWITCH NOW

SWITCH NOW

Ognuno dei 7.987 Comuni italiani ha un proprio sito Internet, ossia la casa digitale dei cittadini, che nel 90% dei casi, per usare un eufemismo, non gode buona salute. La striscia incomprensibile nella foto a sinistra (17.694 pixel di lunghezza) è la home page del sito del Comune di San Ferdinando di Puglia, che possiamo prendere ad esempio emblematico della situazione critica in cui versano i siti dei Comuni italiani.

SITO INTERNET DEL COMUNE SEMPLICE, COMPLETO, VELOCE (Parte 5)

SITO INTERNET DEL COMUNE SEMPLICE, COMPLETO, VELOCE (Parte 5)

Nella parte inferiore della home page troviamo il box per la diretta streaming del Consiglio comunale, l’archivio mediaweb, il banner di promozione del Bilancio partecipato dei cittadini e il footer (piè di pagina), con i dati fondamentali del Comune, i link social e i tasti duplicati per accedere ai servizi ed effettuare segnalazioni e proposte.

SITO INTERNET DEL COMUNE SEMPLICE, COMPLETO, VELOCE (Parte 4)

SITO INTERNET DEL COMUNE SEMPLICE, COMPLETO, VELOCE (Parte 4)

Ma il cittadino vuole saper ben altro. Vuole conoscere l’indirizzo e-mail, il numero di telefono, i giorni e gli orari di ricevimento, il suo profilo Facebook e Twitter, il suo contatto WhatsApp, il suo curriculum, l’indennità di carica, i rimborsi spesa, la sua situazione finanziaria e patrimoniale. Lo stesso discorso vale per tutti gli assessori del Comune. Questa di chiama trasparenza.

Contatti

Matteo Della Torre - Direttore responsabile

Uomoplanetario.org San Ferdinando di Puglia, 76017 - Italia

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT