Home»Archivio»Nonviolenza»Spiritualità nonviolenta (Page 3)

Don Mimmo e l’altro

Don Mimmo e l’altro

Qui risiede la differenza primaria tra le due figure antitetiche del prete profeta e del prete “politico”. Mentre il primo dà cuore e gambe al sogno evangelico, sacrificando ad esso carriera, reputazione e consenso, il secondo – che spesso alterna isterismi omiletici a supercazzole d’artista – privilegia gli aspetti mondani e mette ogni cura per riscuotere consensi e risultare simpatico a tutti.

Cagliari, i genitori protestano contro l’iscrizione di due bimbi nordafricani: separati i bagni tra italiani e stranieri

Cagliari, i genitori protestano contro l’iscrizione di due bimbi nordafricani: separati i bagni tra italiani e stranieri

I due bambini sono arrivati attraversando il mar Mediterraneo, senza genitori. E ora altre mamme e altri papà non li vogliono nella “loro” scuola, l’istituto paritario cattolico gestito dalle suore Mercedarie. Alla fine, è stato necessario separare i bagni, anche se gli alunni frequentano la stessa classe

LA RISERVA INDIANA DEGLI ADORATORI DI STATUE E’ IL “RUMORE DEL MONDO”

LA RISERVA INDIANA DEGLI ADORATORI DI STATUE E’ IL “RUMORE DEL MONDO”

Matteo Della Torre Affinché tutti sappiano che gli adoratori di statue sopravvivono ancora alla secolarizzazione di una società di senza dio, vi rompiamo periodicamente i timpani per rammentarvelo. In quest’era di deprecabili diritti umani non possiamo più ardervi sul rogo, torturarvi a morte, incarcerarvi e punirvi in vari modi sadici come abbiamo fatto nei secoli […]

La sudditanza degli adulti-bambini

La sudditanza degli adulti-bambini

Di segno opposto agli uomini liberi sono gli adulti affetti da “nevrosi infantile”, che nella loro mente sono rimasti ancora bambini. Essi sono dipendenti dagli altri e per ovviare alle loro insicurezze si attaccano all’autorità come una cozza allo scoglio. Come bambini sono alla ricerca di una personalità genitoriale surrogata e quando infine la trovano, che sia una religione, una setta, un partito o un’ideologia, poco importa, ripongono in essi il loro desiderio di protezione e sicurezza e in cambio giurano eterna fedeltà.

LEZIONI SUL DESIDERIO, OVVERO LA SUPERCAZZOLA DEI CATTOLICI

LEZIONI SUL DESIDERIO, OVVERO LA SUPERCAZZOLA DEI CATTOLICI

Sul Manifesto della Festa patronale 2016 i cittadini hanno letto il programma di Lectio divina: “Le sfide del desiderio umano (Gen 2,3)”, “Il desidero di vedere (Mt 13, 17; Gv. 8,56)”, “Desideri della carne e desideri dello spirito (Gal 5, 16-26)” e stasera hanno ascoltato le canzoni della Tatangelo: “Io sono una muchacha sexy”, “Guarda il mio corpo che si muove e balla”, “Io sono il tuo sogno erotico: prendimi!”. Dalla Lectio divina sui desideri della carne e dai testi della Tatangelo, letti in parallelo, prende forma una supercazzola magistrale ai danni dei cittadini e dei fedeli, raggiunti da due messaggi in stridente contraddizione.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT