Home»Archivio»Ecologia (Page 2)

Terra dei fuochi, l’imprenditore dei rifiuti: “Così ho ucciso la mia terra. I veleni? Ancora là”

Sandro Ruotolo intervista Gaetano Vassallo, l’imprenditore camorrista proprietario della discarica di Giugliano epicentro della “terra dei fuochi”, che ha accusato l’ex-sottosegretario di Forza Italia Nicola Cosentino e ha svelato il meccanismo che ha consentito di poter sversare illegalmente milioni di tonnellate di veleni in discariche autorizzate per lo smaltimento del rifiuto solido urbano e nei terreni di quella che una volta era la Campania felix.

Clima, l’allarme del segretario generale ONU Guterres: “Abbiamo 2 anni per scongiurare il disastro”

Clima, l’allarme del segretario generale ONU Guterres: “Abbiamo 2 anni per scongiurare il disastro”

“Il cambiamento climatico sta andando più veloce di noi”, avverte Guterres. “Abbiamo gli strumenti per rendere efficaci le nostre azioni, ma ci mancano, anche dopo l’accordo di Parigi, leadership e ambizione per fare ciò che dobbiamo fare”, ha sottolineato il segretario Onu.

Solo 3 chili di rifiuti indifferenziati all’anno: il record delle famiglie di Capannori

Solo 3 chili di rifiuti indifferenziati all’anno: il record delle famiglie di Capannori

“Famiglie rifiuti zero” dal 2015, in tutta Italia, permette a famiglie e single di confrontarsi sulla riduzione dei rifiuti. “Famiglie rifiuti zero” è anche l’innovativo progetto ideato dal Comune di Capannori (Lu), in collaborazione con il centro Ricerca Rifiuti Zero e Ascit (azienda di smaltimento dei rifiuti comunale), che da un anno e mezzo coinvolge circa 40 famiglie.

Quando la pubblicità inizia a demonizzare l’orto…

Quando la pubblicità inizia a demonizzare l’orto…

L’ultima trovata della pubblicità dei piatti pronti mostra due ragazzi sporchi di fango, esausti, tristi e affamati perché hanno tentato di coltivare i propri spinaci anziché acquistare il piatto pronto e “comodo” che si trova al supermercato. Siamo arrivati anche a questo! Eppure l’orto è molto più pulito ed economico del meccanismo auto-supermercato-cibo confezionato!

SCANDALOSO: A SAN FERDINANDO DI PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUBBLICO È IMPRODUTTIVO DA 35 MESI. SOLUZIONI.

SCANDALOSO: A SAN FERDINANDO DI PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUBBLICO È IMPRODUTTIVO DA 35 MESI. SOLUZIONI.

Quelle che ho prospettato sono soluzioni semplici e possibili. Perché nessuno ci ha pensato? Perché la situazione è stagnante da 35 mesi? Un privato di una utenza domestica, un commerciante o un imprenditore seguirebbero la pratica contando i giorni con ansia, fino a che la procedura di allacciamento non vada a buon fine e l’impianto fotovoltaico non inizi effettivamente a produrre. Le “anomalie” si verificano quando entra in gioco la Pubblica Amministrazione. Sono trascorsi 1.079 giorni dall’installazione dell’impianto fotovoltaico in questione e non credo che amministratori o dipendenti comunali siano in ansia o quantomeno preoccupati per questo SCANDALOSO RITARDO, che incide sull’impatto carbonico della nostra città e sulle tasche dei cittadini.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT