Home»Archivio»Ecologia

Quando la pubblicità inizia a demonizzare l’orto…

Quando la pubblicità inizia a demonizzare l’orto…

L’ultima trovata della pubblicità dei piatti pronti mostra due ragazzi sporchi di fango, esausti, tristi e affamati perché hanno tentato di coltivare i propri spinaci anziché acquistare il piatto pronto e “comodo” che si trova al supermercato. Siamo arrivati anche a questo! Eppure l’orto è molto più pulito ed economico del meccanismo auto-supermercato-cibo confezionato!

SCANDALOSO: A SAN FERDINANDO DI PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUBBLICO È IMPRODUTTIVO DA 35 MESI. SOLUZIONI.

SCANDALOSO: A SAN FERDINANDO DI PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PUBBLICO È IMPRODUTTIVO DA 35 MESI. SOLUZIONI.

Quelle che ho prospettato sono soluzioni semplici e possibili. Perché nessuno ci ha pensato? Perché la situazione è stagnante da 35 mesi? Un privato di una utenza domestica, un commerciante o un imprenditore seguirebbero la pratica contando i giorni con ansia, fino a che la procedura di allacciamento non vada a buon fine e l’impianto fotovoltaico non inizi effettivamente a produrre. Le “anomalie” si verificano quando entra in gioco la Pubblica Amministrazione. Sono trascorsi 1.079 giorni dall’installazione dell’impianto fotovoltaico in questione e non credo che amministratori o dipendenti comunali siano in ansia o quantomeno preoccupati per questo SCANDALOSO RITARDO, che incide sull’impatto carbonico della nostra città e sulle tasche dei cittadini.

LA GRANDE CECITÀ PENTAFASCIOLEGHISTA SUL FUTURO DELL’ITALIA

LA GRANDE CECITÀ PENTAFASCIOLEGHISTA SUL FUTURO DELL’ITALIA

Matteo Della Torre Siamo circondati da incendi, violente ondate di calore, alluvioni devastanti, siccità su ampia scala. I climatologi e gli ambientalisti hanno suonato l’allarme del cambiamento climatico sin dal 1972. Un rapporto della Banca Mondiale del 2012 prefigura un aumento di 4 gradi della temperatura terrestre entro il 2100. Ma la scienza ci dice […]

Procida, crociata del sindaco contro le auto: “Un inferno: stiamo morendo”

Procida, crociata del sindaco contro le auto: “Un inferno: stiamo morendo”

Pasquale Raicaldo Elsa Morante impallidirebbe. Perché il suo Arturo sarebbe costretto a scorrazzare facendo slalom tra le auto. Perché Procida, la più piccola delle isole del golfo, “muore di traffico”. Parola del sindaco, Dino Ambrosino, cui l’argomento sta particolarmente a cuore, al punto da affidare alla sua bacheca Facebook un sentito “mea culpa”. Il dedalo […]

LA COSTANTE

LA COSTANTE

  San Ferdinando di Puglia, negli ultimi 10 anni, ha avuto due gravi crisi nella gestione dei rifiuti. Nell’agosto 2010 i rifiuti debordavano dai bidoni lerci. Nel maggio 2018 le strade sono state nuovamente invase dai rifiuti. C’è una costante in queste due emergenze. ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK SEGUICI SU TWITTER

DECINE DI ATTIVISTI RETE #RESTIAMOUMANI BLOCCANO INGRESSO MINISTERO DEI TRASPORTI, «BASTA NAUFRAGI DI STATO NEL MEDITERRANEO, GOVERNO ITALIANO E UE STANNO ISTITUZIONALIZZANDO OMISSIONE DI SOCCORSO IN MARE»

DECINE DI ATTIVISTI RETE #RESTIAMOUMANI BLOCCANO INGRESSO MINISTERO DEI TRASPORTI, «BASTA NAUFRAGI DI STATO NEL MEDITERRANEO, GOVERNO ITALIANO E UE STANNO ISTITUZIONALIZZANDO OMISSIONE DI SOCCORSO IN MARE»

ROMA, 11.07.18 – Da questa mattina all’alba più di 50 attivisti della rete #RestiamoUmani sono incatenati alla scalinata di ingresso del Ministero dei Trasporti per protestare in modo pacifico e nonviolento contro le politiche dell’attuale governo che, con la connivenza dell’Ue, stanno causando l’aumento esponenziale del numero di persone che muoiono in mare nel tentativo di raggiungere le coste europee.

Il cambiamento climatico che non ci aspettiamo

Il cambiamento climatico che non ci aspettiamo

Il cambiamento può essere improvviso e piuttosto estremo, e una volta che succede, diventa la nuova norma, a volte per un periodo lunghissimo. Come molti sistemi complessi, il clima non è lineare: resta invariato per lungo tempo, finché all’improvviso non si raggiunge un “punto di svolta” e tutto il sistema acquisisce una nuova configurazione.

APERITIVO PLASTIC FREE

APERITIVO PLASTIC FREE

Ieri, nella splendida e accogliente cornice dello Sporting Club a Cerignola, si è svolto l’aperitivo #plasticfree. Tantissimi spunti di riflessione sono stati offerti dai volontari del Gruppo Locale di San Ferdinando di Puglia a chi è stato dei nostri: dall’analisi del grave problema legato all’uso irrazionale della plastica plastica usa e getta, alle possibili soluzioni a livello macro, meso e micro. Dagli impegni che i Governi della Terra e le multinazionali dovrebbero prendere, a quelli delle municipalità, fino ad arrivare alle scelte di consumo responsabile che ognuno di noi ha il dovere di compiere per dare risposte concrete alla drammatica emergenza dell’inquinamento da plastica.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT