Home»Archivio»Ecologia

Londra e la mobilità sostenibile

Londra e la mobilità sostenibile

A Londra, una metropoli da 8 milioni e mezzo di abitanti, ci sono 900 chilometri di piste ciclabili. La capitale inglese possiede la più grande pista ciclabile d’Europa, voluta dal sindaco conservatore Boris Johnson, un politico convinto della necessità di mettere in campo ingenti finanziamenti per la mobilità ciclistica urbana. Boris Johnson ha dichiarato che un partito si suicida politicamente se omette di finanziare la mobilità ciclistica, voluta dai due terzi dei londinesi.

I SUPERBLOCCHI DI BARCELLONA

I SUPERBLOCCHI DI BARCELLONA

La strada, da luogo monofunzionale, monotono e impoverente, pensato in funzione del monopolio radicale dell’automobile, viene riconquistata alla libera fruizione dei cittadini e diviene spazio dinamico, accogliente e aperto alla socialità. Si è recuperata, così, la funzione sociale della strada, come spazio per l’incontro, il soggiorno, il tempo libero, la cultura e lo sport.

Acqua potabile infinita gratis per tutti depurando e desalinizzando l’acqua di mare, ecco come

Acqua potabile infinita gratis per tutti depurando e desalinizzando l’acqua di mare, ecco come

Desalinizzare l’acqua di mare e depurare quella non potabile: sulla prima ambiziosa missione è al lavoro un gruppo di ricercatori dell’Università di Manchester, attraverso l’utilizzo di membrane composte da ossido di grafene. Le membrane riescono a bloccare le molecole di sale rilasciando solo l’acqua.

LA BICICLETTA È COOL E REGALE

LA BICICLETTA È COOL E REGALE

La principessa Mary di Danimarca accompagna i figli a scuola tutti i giorni in bicicletta. Anche quando nevica. Invitiamo i genitori italiani, che si ostinano a voler parcheggiare quasi dentro la scuola dei loro figli, a meditare sui nostri ritardi strutturali e culturali. Riflettiamo. Chi pratica una scelta cool e regale e chi invece si sposta ancora come un matusa?

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT