Home»Archivio»Diritti umani»Lotta alla povertà (Page 2)

Aiutiamoli a casa loro (prima parte): il “grabbato” e il “grabbatore”

Aiutiamoli a casa loro (prima parte): il “grabbato” e il “grabbatore”

L’Unione europea ha appena deciso di triplicare i fondi per la gestione dei migranti: la somma messa a bilancio passerà dagli attuali 13 miliardi di euro (anni 2014-2021) ai futuri 35 miliardi di euro (anni 2021-2027). Prima di compiere l’analisi dei costi preventivati, dove i soldi vanno, per fare cosa, dobbiamo sapere cosa noi prendiamo dall’Africa, e cosa restituiamo all’Africa. Se noi aiutiamo loro oppure se loro, magari, danno una mano a noi.

Perché il programma di Salvini sull’immigrazione è impraticabile

Perché il programma di Salvini sull’immigrazione è impraticabile

Matteo Salvini scende da una Bmw grigia nella spianata di cemento dell’hotspot di Pozzallo verso le quattro del pomeriggio di domenica 3 giugno. L’aria è ferma. Intorno a lui si raccoglie un gruppo di autorità tra cui il governatore della Sicilia Nello Musumeci, forze dell’ordine e operatori umanitari. È la sua prima visita ufficiale da ministro dell’interno e da vicepremier. Ha condotto la campagna elettorale con gli slogan xenofobi “A casa loro” e “Prima gli italiani” e ora che è al governo vuole ribadire il suo programma di rimpatri, tagli all’accoglienza e ostilità contro le organizzazioni non governative, così il centro di identificazione di uno dei porti più meridionali della Sicilia diventa un palcoscenico per inaugurare il suo mandato.

Papa Francesco risponde a chi lo accusa di essere comunista: “Povertà e migranti non sono temi marginali”

Papa Francesco risponde a chi lo accusa di essere comunista: “Povertà e migranti non sono temi marginali”

Papa Francesco risponde così, nella sua esortazione apostolica sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo, intitolata Gaudete et exsultate, a chi lo accusa di essere comunista per il suo costante impegno in favore dei profughi. Un impegno che, secondo i suoi critici più accesi nel mondo cattolico, andrebbe a discapito dei cosiddetti “valori non negoziabili”, ovvero quelli che riguardano la sfera bioetica.

A chi serve lo spreco alimentare?

A chi serve lo spreco alimentare?

Mentre prepariamo il pranzo o la cena di Natale, mentre siamo a tavola con le nostre famiglie, pensiamo al valore immenso di cosa mettiamo nei piatti, a ciò che rappresenta in termini di relazioni e di appartenenza a una cultura. Custodiamolo dal diluvio consumistico che ci assale in quei giorni, raccontiamocelo mentre lo pratichiamo, anche se ci può sembrare ormai scontato.

Roberto Saviano smonta le 10 bufale sui migranti

Le 10 bufale più comuni sui migranti smentite da Roberto Saviano. Quanto ricevono davvero i migranti dallo Stato, cosa c’entra davvero la mafia con l’accoglienza, la verità sugli hotel di lusso, sui costi per le casse italiane, sulle malattie, sui crimini commessi dagli immigrati, come funziona davvero e cosa comporta il disegno legge sullo ius soli.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT