Home»Archivio»Diritti umani»Lotta alla povertà

“L’urlo da Lampedusa”. Il nuoto racconta il dramma dei migranti ed è premiato con l’oro

“L’urlo da Lampedusa”. Il nuoto racconta il dramma dei migranti ed è premiato con l’oro

“Abbiamo cominciato dalla fine” – racconta Giorgio Minisini – “con lo sbarco e la morte di lei che non resiste al viaggio. Parte il flashback e ripercorriamo la storia di una coppia piena d’amore che inizia con la speranza di un approdo felice ma si conclude, purtroppo, con il dolore e la disperazione”.

I danesi ci insegnano a ridurre lo spreco alimentare del 25%. Ma bisogna cambiare testa

Ogni anno in Italia finiscono nella spazzatura 9 milioni di tonnellate di cibo, per un valore di 13 miliardi di euro. In pratica, l’1% dl Pil. Secondo la Fao, con il totale degli alimenti che vengono cestinati nel mondo si potrebbero sfamare 2 miliardi di persone. Per frenare la tendenza il governo italiano ha approvato lo scorso agosto una legge anti-spreco che incentiva a donare le eccedenze. La Francia si è mossa nella stessa direzione.
Ma è la Danimarca il Paese che ha saputo fare di più. Senza leggi, ma con un cambiamento radicale e culturale nelle abitudini dei danesi, Copenhagen è riuscita a tagliare gli sprechi del 25% in soli cinque anni. La ricetta, però, non è facilmente replicabile altrove.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT