Home»Archivio»Città possibile

Per il trasporto pubblico il modello è Curitiba

Per il trasporto pubblico il modello è Curitiba

Quando i politici bisticciano su chi debba mettere le mani sul potere, può capitare che per uscire dall’impasse il sistema si rivolga ad un outsider. Ed è così che dalla volontà di una persona estranea al sistema dei partiti è nata l’utopia concreta, ossia la prima smart city al mondo. Tutto questo è accaduto nel 1971 in Brasile a Curitiba, la capitale del Paranà, da quando è stato eletto Sindaco Jaime Lerner, un giovane architetto, outsider della politica. 

BOSCO VERTICALE

BOSCO VERTICALE

Un ottimo esempio di bosco verticale è quello costruito nel 2014, al centro di Milano, dall’architetto Stefano Boeri, il teorizzatore della città verde, che ha curato vari progetti di riforestazione e rinaturazione in varie parti del mondo. 

Londra e la mobilità sostenibile

Londra e la mobilità sostenibile

A Londra, una metropoli da 8 milioni e mezzo di abitanti, ci sono 900 chilometri di piste ciclabili. La capitale inglese possiede la più grande pista ciclabile d’Europa, voluta dal sindaco conservatore Boris Johnson, un politico convinto della necessità di mettere in campo ingenti finanziamenti per la mobilità ciclistica urbana. Boris Johnson ha dichiarato che un partito si suicida politicamente se omette di finanziare la mobilità ciclistica, voluta dai due terzi dei londinesi.

I SUPERBLOCCHI DI BARCELLONA

I SUPERBLOCCHI DI BARCELLONA

La strada, da luogo monofunzionale, monotono e impoverente, pensato in funzione del monopolio radicale dell’automobile, viene riconquistata alla libera fruizione dei cittadini e diviene spazio dinamico, accogliente e aperto alla socialità. Si è recuperata, così, la funzione sociale della strada, come spazio per l’incontro, il soggiorno, il tempo libero, la cultura e lo sport.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT