Home»Archivio»Articoli»Primo Piano (Page 8)

GREENPEACE A BARLETTA PROTESTA CONTRO “BANCA NUCLEARE” BNL

GREENPEACE A BARLETTA PROTESTA CONTRO “BANCA NUCLEARE” BNL

Barletta, 23 ottobre 2010 – Questa mattina, a Barletta, i volontari di Greenpeace hanno manifestato per chiedere al gruppo bancario BNP Paribas, che in Italia controlla BNL, di fermare i suoi “investimenti radioattivi”, in particolare il finanziamento della centrale nucleare di Angra3 in Brasile, obsoleta e pericolosa. I volontari hanno distribuito volantini informativi ai passanti e delimitato l’ingresso alle banche con nastri segnaletici e la scritta “Stop agli investimenti radioattivi”.

Un esempio raccapricciante di “pedagogia nera”

Il video proposto rappresenta un terrificante esempio di “pedagogia nera”, secondo la quale i bambini sono tendenzialmente cattivi e predisposti ad operare il male, a lasciarsi sopraffare dai vizi e dalla cattiva morale. Quindi vanno “guidati” da maestri “illuminati” e portati, con l’uso sistematico della repressione, sulla retta via ricorrendo alle più sconcertanti forme violenza, sevizie fisiche, psichiche e spirituali.

Banca cattolica investe in armi, anticoncezionali e tabacco. La denuncia di Der Spiegel

Banca cattolica investe in armi, anticoncezionali e tabacco. La denuncia di Der Spiegel

La Chiesa cattolica si batte strenuamente da anni contro la guerra, contro l’uso della pillola anticoncezionale e per la salute dei cittadini, eppure il giornale Der Spiegel ha scoperto che la banca tedesca Pax ha investito migliaia di euro in società che vanno contro la sua stessa etica. In particolare, 580mila euro in azioni della “Bae Systems”, società inglese produttrice di armi, 160mila euro nella pillola contraccettiva Wyeth e 870mila euro in partecipazioni in società di tabacco.

1 6 7 8

Contatti

Matteo Della Torre - Direttore responsabile

Uomoplanetario.org San Ferdinando di Puglia, 76017 - Italia

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT