Home»Entries posted by Matteo Della Torre

IL FOTOVOLTAICO È COOL. NON LASCIAMOLO IN VETRINA

IL FOTOVOLTAICO È COOL. NON LASCIAMOLO IN VETRINA

Matteo Della Torre I pannelli fotovoltaici sono ormai considerati oggetti cool, tanto da comparire anche nelle vetrine dei negozi di lusso. Non lasciamo il fotovoltaico nelle vetrine. Oggi, grazie al crollo dei costi dei pannelli, l’energia fotovoltaica è sempre più competitiva (con un costo di 0,11 – 0,18 euro per kWh) rispetto all’energia elettrica prodotta […]

LA SCUOLA DEL REGRESSO SECONDO ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA

Nella lettera aperta al neo ministro dell’Istruzione, l’editorialista nei primi due punti del suo decalogo per cambiare la scuola propone di REINTRODURRE LA PREDELLA, per sollevare di alcuni centimetri la cattedra dell’insegnante, con l’intento di evidenziare l’asimmetria gerarchica tra il docente e il discente. Il secondo punto è una conseguenza del primo: reintrodurre nelle classi di ogni ordine e grado L’OBBLIGO DI ALZARSI IN PIEDI ALL’ENTRATA DEI DOCENTI. Bastano solo questi due punti per qualificare il livello di conoscenza e competenza pedagogica di Ernesto Galli della Loggia.

Mindfulness e psicopolitica

Mindfulness e psicopolitica

Pratiche di meditazione, coscienza di sé e gestione delle emozioni e dello stress: all’epoca della psicopolitica e del neoliberalismo la Mindfulness viene messa al servizio della valorizzazione capitalista e del management di se stessi, senza mai mettere in discussione come lo stress, la depressione, il burn out e il disagio psichico sono da mettere proprio in relazione al modello di produzione e di relazioni sociali vigenti.

CHI HA VISTO I VIGILI URBANI?

CHI HA VISTO I VIGILI URBANI?

Vivo a San Ferdinando di Puglia da quarant’anni e finora non ho mai fatto l’esperienza di vedere un foglio di contravvenzione sul parabrezza di un’automobile. Se in futuro nella mia città avrò l’avventura di imbattermi finalmente in una contravvenzione, potrei rischiare uno spasmo delle coronarie.

IL TRIBUTO DI SANGUE PER IL SOLLAZZO DEI CATTOLICI LOCALI

IL TRIBUTO DI SANGUE PER IL SOLLAZZO DEI CATTOLICI LOCALI

Se le carni straziate delle numerose vittime dei fuochi d’artificio non sono capaci di provocare nei preti e nei fedeli un minimo senso di colpa e compassione, è perché il loro cristianesimo è degenerato. Sant’Agostino scriveva che “la speranza ha due bellissimi figli, lo sdegno ed il coraggio. Sdegno per le cose come sono e Coraggio per cambiarle”. Questi preti e questi fedeli hanno perso sia la capacità di provare Sdegno per l’ingiustizia e il sangue delle vittime del loro vano sollazzo, ammantato di religiosità, che il Coraggio per cambiare una realtà così scandalosa.

Elezioni, Amnesty: “Italia intrisa d’odio e razzismo. 95% delle frasi xenofobe dal centrodestra”. Salvini in vetta, Meloni seconda

Elezioni, Amnesty: “Italia intrisa d’odio e razzismo. 95% delle frasi xenofobe dal centrodestra”. Salvini in vetta, Meloni seconda

E’ un’Italia che “sembra concentrare più di altri Paesi europei le dinamiche di tendenza all’odio”, quella ritratta da Amnesty International nel suo Rapporto 2017-2018 sulla situazione dei diritti umani di 159 Stati del mondo. Sono i primi risultati del Barometro dell’odio, monitoraggio delle dichiarazioni sui social di 1.425 tra candidati a Camera e Senato, 17 leader politici e i candidati a presidenti delle regioni Lazio e Lombardia.

LA STATUA E L’ESTINZIONE

LA STATUA E L’ESTINZIONE

Che nel comune di Battipaglia si voglia fare un referendum per dedicare una statua non ad un eroe per la difesa della pace o dell’ambiente o dei diritti umani o civili, ma a Barbara D’Urso è uno dei numerosi sintomi inequivocabili che precedono l’estinzione della razza umana. 

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ABOUT
  • CONTACT