Home»Diritti umani»La scarpa che “cresce” per i bimbi africani: mai più scalzi grazie a una piccola grande idea
Shoes that Grow

Maria Luisa Prete

Un’idea semplice e rivoluzionaria. The Shoe that Grows è una scarpa per bambini che cresce assieme a loro. Si adatta al piede e può durare cinque anni. Un’innovazione nata per aiutare le famiglie in difficoltà nei paesi in via di sviluppo, per permettere ai più piccoli di non andare in giro con calzature di fortuna o addirittura scalzi, con il rischio di incappare in pericolosi parassiti. “Sono oltre 1,5 miliardi le persone che soffrono di malattie trasmesse dal suolo, in tutto il mondo. Senza scarpe, i bambini sono particolarmente vulnerabili, si ammalano e perdono la scuola, non possono aiutare le loro famiglie e soffrono inutilmente. The Shoe that Grows può cambiare tutto questo”. È questa la premessa del progetto, nato grazie all’americano Kenton Lee che, con l’aiuto dell’ente benefico Because International ha distribuito, ad oggi, oltre 180.000 paia di scarpe in 100 paesi.

Questa storia inizia in Kenya. Nel 2007, Kenton si è recato a Nairobi, dopo la laurea. Ha vissuto e lavorato in un piccolo orfanotrofio e un giorno, mentre camminava lungo una strada polverosa, ha notato una bambina che indossava scarpe troppo piccole per lei tanto che la parte anteriore era sfondata e faceva sporgere le dita dei piedi. Allora è arrivata l’illuminazione: “E se ci fosse una scarpa in grado di adattarsi ed espandere le sue dimensioni? E se ci fosse una scarpa che potesse crescere?”. E’ nata così l’idea di The Shoe that Grows. Tornato negli Usa, in Idaho, Lee si è messo subito al lavoro con un gruppo di amici per realizzare i primi prototipi, fino alla versione definitiva: una calzatura comoda, adattabile, ecocompatibile. The Shoe that Grows cresce di cinque taglie e dura per anni. Il passo successivo è stata la fondazione dell’organizzazione no-profit Because International per distribuire le scarpe ai bambini più bisognosi.

Un prodotto innovativo e rispettoso dell’ambiente. The Shoe that Grows è una scarpa speciale, si adatta al piede del bambino allungandosi davanti, dietro e ai lati e assicurando la massima flessibilità in maniera semplice. I bottoni laterali consentono di regolare la larghezza adattandola alla pianta dei piedi, mentre le cinghie sulla punta e sulla fibbia posteriore possono essere regolate a seconda della lunghezza. Ha la forma di un sandalo ed è fatta di materiali al 100% vegani, pelle e gomma compressa. Inoltre, è pensata per essere resistente, leggera e facile da indossare. Ha un design innovativo, è pratica, comoda ma anche bella. Sono state realizzate due versioni: una adatta ai primi anni di vita del bambino e l’altra pensata per i più grandicelli, fino ai 10 anni. Sul sito ufficiale si può donare un paio di scarpe o acquistarle direttamente al prezzo di 15 dollari, meno di 13 euro.

Disponibile anche per i nostri figli. Per allargare il progetto e sensibilizzare il grande pubblico, è stata da poco lanciata una versione commerciale delle scarpe, disponibile per il pre-ordine su Kickstarter. Per ogni paio ordinato, un altro paio sarà donato a un bambino in un Paese povero. “Vogliamo distribuire il maggior numero possibile di scarpe che cambiano la vita ai bambini di tutto il mondo e questo ci ha convinto che mettendo i nostri sandali a disposizione di tutti, potremmo sostenere maggiormente questa missione”, spiegano gli ideatori del progetto. Hanno quindi lanciato il marchio GroFive e il primo prodotto sul mercato Usa, Expandals che, come The Shoe that Grows, cambia dimensione per stare al passo coi piedi in crescita del bambino, e arriverà in una varietà di colori e disegni divertenti. Un modo per risparmiare, avere un prodotto di qualità e aiutare un altro bambino a vivere una vita migliore.

Fonte: www.repubblica.it

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT