Home»Ecologia»PRIMA PROTESTA NELLO SPAZIO RIVOLTA A TRUMP (VIDEO)
Protesta nello spazio

L’astronauta dell’Apollo 14 Edgar Mitchell, la sesta persona che ha camminato sulla Luna, era molto schietto riguardo alla sua visione dei politici nell’era spaziale.

Da lì fuori sulla Luna, la politica internazionale sembra così meschina”, ha affermato Mitchell, scomparso lo scorso anno all’età di 85 anni, in merito alla sua esperienza nello spazio. “Bisognerebbe prendere un politico per la collottola, trascinarlo un quarto di un milione di miglia fuori e dire: ‘Guardala, figlio di una cagna.'”

L’Autonomous Space Agency Network (ASAN), una comunità spaziale mondiale che promuove missioni spaziali indipendenti, ha utilizzato le parole irriverenti di Mitchell per una singolare protesta.

Mercoledì scorso, ASAN ha postato quella che definisce “la prima protesta nello spazio“, diretta al Presidente Trump. Ecco questo bellissimo esempio di dissenso suborbitale.

Il team ASAN ha stampato un tweet gigante rivolto a Trump che dice: “Guardala, figlio di CAGNA” .

Trump è stato scelto per questa protesta a causa del suo atteggiamento sprezzante nei confronti del pianeta al quale stiamo assistendo. Il team di ASAN ritiene  che a Trump sia necessaria una buona dose di Panoramica Effect, un cambiamento di prospettiva riferito dagli astronauti che porta ad una maggiore consapevolezza della fragile bellezza della Terra e dei suoi abitanti. Si tratta di un estremo tentativo, nella speranza di poter svegliare il Presidente Trump.

Fonte: www.motherboard.vice.com

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • ECOLOGIA
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT