Home»Local»Ordinanza del Sindaco sui cani domestici e randagi

Matteo Della Torre

Cittadini incivili che portate a passeggio il vostro cane nei parchi o per strada rigorosamente senza guinzaglio, mettendo a rischio l’incolumità pubblica e che poi non rimuovete gli escrementi che il vostro fido dissemina per le strade, sui marciapiedi e nell’erba dei parchi pubblici, sappiate che da oggi c’è un’ordinanza del sindaco che prevede, tra l’altro, una multa di “€ 150 per chi porta il cane senza guinzaglio, € 150 per un cane lasciato libero e senza custodia, € 150 per assenza di paletta igienica, mancato raccoglimento delle deiezioni anche in presenza di paletta igienica”. Adesso che abbiamo l’ordinanza, non resta che mettere al lavoro i vigili urbani per fare le multe. Farle è facilissimo, basta volerlo, perché sono numerosissime le violazioni quotidiane a queste norme. Ad esempio, i vigili urbani potrebbero farsi un giro nel pomeriggio al parco dietro la Chiesa Madre, per vedere un pastore tedesco maschio adulto lasciato correre dal padrone incosciente regolarmente privo di guinzaglio. Oppure, in piazza Mons. Gallo dove decine di padroni portano i loro cani a defecare nel prato privi di guinzaglio. BECCATELI! Che questa ordinanza non resti lettera morta.

 

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • LOCAL
  • ABOUT
  • CONTACT