Home»Ecologia»La Apple investe nell’iWind
Brevetto Apple: "On-Demand Generation of Electricity from Stored Wind Energy"
Brevetto Apple: “On-Demand Generation of Electricity from Stored Wind Energy”

Matteo Della Torre

Come molti sanno, Apple è l’azienda più capitalizzata del mondo. Apprendiamo che il gigante tecnologico avrebbe deciso di diversificare la sua produzione, andando oltre i computer, smartphone e tablet, per investire parte delle sue enormi liquidità, stimate in 75,87 miliardi di dollari, nella ricerca e sviluppo di una nuova tecnologia alternativa per la produzione di energia rinnovabile: l’iWind.

Un segnale in questo senso ci viene dalla US Patent & Trademark Office, dove il 23 giugno 2011 la Apple ha depositato una richiesta di approvazione di un brevetto per un sistema chiamato “On-Demand Generation of Electricity from Stored Wind Energy”.

Si tratta di un generatore di energia elettrica dal vento di nuova concezione, che converte il movimento rotatorio delle pale, attraverso un sistema di “lame rotanti”, in energia termica accumulabile per essere utilizzata On-Demand. 

L’energia prodotta dalle pale eoliche viene immagazzinata in un fluido a “bassa capacità termica” (come, ad esempio, l’etanolo o il gas inerte) e accumulata in un deposito di stoccaggio da dove, nel momento in cui c’è richiesta di energia, verrà prelevata e trasferita al fluido di lavoro, che produrrà il vapore per azionare la turbina e generare energia elettrica.

Il sistema iWind di Apple si differenzia dalle turbine eoliche tradizionali, che producono energia elettrica soltanto in presenza di vento, e risolve, con il suo sistema di stoccaggio del calore, il principale limite dell’energia eolica: l’incostanza produttiva. Il sistema di energia eolica “On Demand” di Apple trasforma la pala eolica in una centrale elettrica capace di fornire energia in modo costante.

Il primo beneficiario di questa nuova e promettente tecnologia sarà proprio Apple che, per dare attuazione alla sua politica energetica Green, ha necessità di alimentare in mondo costante i suoi Data Center, come quello di Maiden in Carolina del Nord, con l’energia rinnovabile fornita dall’eolico e dal fotovoltaico.

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • TECNO
  • ABOUT
  • CONTACT