Home»Ecologia»Agricoltura biologica»I rifiuti tornano indietro. Verde, marrone, blu… In Francia il miele è colorato

In Francia i rifiuti tornano indietro nel più inconsueto dei modi. Eppure lo diceva perfino la mamma: bisogna stare sempre attenti a quello che si lascia in giro.

Una raccomandazione vecchia come il mondo è ora diventata di dirompente attualità ecologica ed economica perché diversi apicoltori francesi hanno trovato nelle arnie un miele assolutamente invendibile. Un miele di tutti i colori: verde, blu, marrone…

Le api, anziché dedicarsi ai fiori, si sono approvvigionate sulle celeberrime caramelle colorate M&M’s, o meglio sugli scarti di produzione accumulati all’aperto per essere trasformati in biogas. Non riuscite a crederci? Eppure c’è il video.

Il problema si è manifestato nelle vicinanze di Ribeauvillé, in Alsazia, e più precisamente in prossimità di un impianto per la trasformazione degli scarti organici in biogas.

Prego notare nel video la reazione della giornalista. Dopo aver visto il miele verde, ha domandato se almeno il sapore è quello consueto. L’apicoltore le ha proposto di assaggiare. Lei non l’ha fatto. Bisognerebbe rifletterci su, visto che le caramelle multicolori noi le mangiamo.

Adesso la questione dovrebbe essere risolta: i responsabili dell’impianto per la produzione di biogas hanno messo al coperto i residui zuccherini e colorati che attraggono le api. Per inciso, pare che la salute delle api non abbia risentito dell’insolita dieta: e menomale, perchè il declino delle api è un dramma per l’agricoltura mondiale

Restano aperti tutti gli altri problemi: non solo il danno economico subito dagli apicoltori. Primo, l’insensato spreco di cibo mentre una persona su sei non ha da mangiare: sostanze alimentari trasformate in caramelle (con dispendio di risorse e di energia) e poi buttate via.

Secondo, il fatto che non bisogna mai lasciare in giro rifiuti di qualsiasi genere: prima o poi, tutto torna al mittente. Come hanno dimostrato le api alsaziane.

Fonte: www.blogeko.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • ECOLOGIA
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT