Home»Foto»Pastorale da bar
Cristianesimo da bar

eBook

4 Responses to "Pastorale da bar"

  1. Matteo Della Torre   31 luglio 2012 at 01:07

    I commenti del signor “Serafino” e del signor “Inutile” sono stati CANCELLATI perché ANONIMI (e mantenuti tali dopo 24 ore), come da policy di Uomoplanetario.org

    Si invitano i lettori a non inviare commenti anonimi.

  2. Matteo Della Torre   29 luglio 2012 at 20:41

    Delirio! Atto terzo.
    Perché il signor Serafino propone dei ragionamenti? Su don Lorenzo Milani, personaggio storico che peraltro dimostra di non conoscere, porta argomentazioni (o controargomentazioni) come quelle proposte da noi nella vignetta? Io vedo solo un confuso e rissoso agitarsi di braccia nello stile tipico di un politicastro trash, ben noto ai sanferdinandesi. Che tristezza….!

  3. Matteo Della Torre   29 luglio 2012 at 20:25

    Follia pura! Il vile non solo ha un indirizzo email anonimo che denota una duplice personalità, già di per sé rivelatrice di un disagio psichico conclamato, ma svariati indirizzi anonimi con i quali nascondersi e infestare di veleni la rete e vomitare tutto il proprio livore di Troll. Un uomo che nella vita non ha altro di più importante e costruttivo da fare. Un uomo solo ed infelice. Poverino!!! Che pena.
    Matteo Della Torre

  4. Matteo Della Torre   29 luglio 2012 at 14:15

    Signor Anonimo Serafino,
    se su canali web come Facebook, o su bloggacci trash locali l’anonimato è tollerato o incentivato, su Uomoplanetario.org non è così. L’anonimato è considerato qual è: un atto di viltà assoluta di una persona irresponsabile, dalla personalità multipla, che dietro il paravento dell’anonimato si sente libero di condividere col mondo il suo vomito mentale, la sua frustrazione, le sue vuote chiacchiere e le sue diffamazioni.
    Su Uomoplanetario.org non c’è spazio per queste persone inutili e vigliacche.
    Non favoriamo l’anonimato in alcun modo, perché esso comporta una pericolosa regressione della comunicazione tra individui ed è fucina di stupidità, odio e violenza verbale.
    Pertanto, PUBBLICHEREMO I COMMENTI DEL SIGNOR SERAFINO PER DUE GIORNI, TRASCORSI I QUALI, SE L’ANONIMO NON AVRA’ PRESO CORAGGIO E RIVELATO A TUTTI IL SUO NOME, IL SUO COMMENTO VERRA’ CANCELLATO.
    Un inciso.
    Non sempre l’uso di pseudonimi protegge totalmente il vile. L’improvvido uso di uno stile da troll, da me facilmente riconoscibile, può tradire la personalità dello scrivente.
    Il signor Serafino presume di conoscermi bene. E’ così frustrato e scomodato dalla mia continua attività sociale a San Ferdinando di Puglia da sentirsi costretto ad intervenire di persona su Uomoplanetario.org, ma coprendo le proprie “nudità” con il paravento dell’anonimato.
    Nel pensiero gandhiano la codardia è considerata un atto estremamente violento e quindi irriducibilmente contrario agli ideali nonviolenti, perché “per il violento vi è speranza che un giorno diventi nonviolento, ma per il vile non ve n’è alcuna”. (Mohandas K. Gandhi)
    La nonviolenza del forte, cioè del persuaso, del coraggioso, praticata da Gesù Cristo prima e da Gandhi poi, si pone come valida alternativa costruttiva tra i due estremi della indifferenza codarda e della violenza.
    Potrei continuare parlando a lungo della gestione del tempo del Mahatma Gandhi. Potrei scrivere di come gestisco il mio tempo, a mio avviso, in modo conforme all’ecologia e alla nonviolenza. Potrei anche raccontare della mia ricca vita sociale nel mondo del volontariato, ma non entrerò nel merito di quanto scritto dal signor Serafino fin quando non disvelerà il suo Nome e Cognome.

    So che risponderle è stata una totale perdita del mio tempo. Ma come vede anch’io ho le mie “ricreazioni” gratuite e non ho bisogno di giocare a Burraco.

    Signor Serafino, FORZA e CORAGGIO!!!

    Matteo Della Torre

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • NONVIOLENZA
  • MEDIA
  • LOCAL
  • ABOUT
  • CONTACT