Home»World News»Asia»Siria, Anonymous ruba e pubblica indirizzi e-mail e password del regime

 

Gli ‘hacktivisti’ dell’ormai famoso movimento Anonymous reagiscono all’inasprirsi della repressione governativa siriana compiendo una clamorosa azione contro il regime di Bashar Al-Assad.

I pirati informatici di #LulzFinancial, parte della rete Anonymous, hanno ‘hackerato’ settantotto account di posta elettronica appartenenti ad alti funzionari del governo di Damasco.

Tra le username e password, pubblicate in rete sul sito Pastbin.com, ci sono quelle delle ministro degli Affari Presidenziali, Mansour Fadlallah Azzam, e del consigliere presidenziale per la comunicazione, Bouthaina Shaaban.

Fonte: www.eilmensile.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • TECNO
  • ABOUT
  • CONTACT