Home»World News»America Latina»Animali: tartaruga considerata estinta rispunta dopo 150 anni!
Tartaruga gigante delle Galapagos

Marco Mancini

Da un secolo e mezzo gli scienziati di tutto il mondo la credevano estinta. Ed invece ecco una particolare specie di tartaruga gigante, la Chelonoidis elephantopus, è rispuntata nelle isole Galapagos, al largo dell’Ecuador. La certezza la si è avuta quando gli scienziati che l’hanno trovata hanno analizzato il suo DNA e sono rimasti sorpresi nello scoprire che corrispondeva a quello di un animale che secondo i loro libri lì non ci poteva essere.

Secondo gli indizi che hanno trovato, i ricercatori hanno potuto anche stabilire che non solo questa tartaruga è viva e vegeta, ma sta anche cominciando a proliferare tanto che oggi si può classificare tra le specie vulnerabili e non più tra quelle ad un passo dall’estinzione.

Il luogo della scoperta è l’Isola di Isabella, nell’arcipelago delle Galapagos, dove erano state segnalate delle tartarughe “strane”. Inizialmente si pensava si trattasse di ibridi, un’eventualità che abbiamo visto ultimamente è sempre più comune dati i cambiamenti climatici che portano diverse specie ad accoppiarsi, e così gli scienziati hanno prelevato il DNA di 84 soggetti diversi, di cui quasi la metà aveva più di 15 anni. Questo, secondo gli scienziati, dimostra che da qualche parte dell’isola c’è almeno un nido che permette alla specie di moltiplicarsi.

A nostra conoscenza, questo è il primo rapporto della riscoperta di una specie effettuata tracciando le impronte genetiche del genoma della sua prole ibrida. Questi risultati infondono nuova speranza nella prospettiva della conservazione per i membri di questo gruppo ha spiegato Ryan Garrick, il ricercatore che ha eseguito i lavori presso la Yale University. Secondo Garrick almeno 38 di questi esemplari hanno lasciato degli eredi, e questo dà nuova speranza alla specie di poter rimandare la data dell’estinzione ancora di qualche centinaio di anni. Certo, una rondine non fa primavera, ma siccome non si tratta della prima volta che una specie considerata estinta si ripresenta davanti ai nostri occhi, forse c’è la possibilità che qualche altro animale considerato perduto sia ancora vivo.

Foto: www.ecologiae.com

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT