Home»Città possibile»Tocco da Casauria: quando le pale eoliche portano a una riduzione delle imposte
Energia eolica a Tocco da Casauria

Di Tocco da Casauria, comune abruzzese in provincia di Pescara, ha parlato perfino il New York Times come di un’antica cittadina italiana con il vento in poppa.

Poco meno di 3000 abitanti, Tocco ha un minuscolo centro storico e appartiene alla Comunità montana della Maiella e del Morrone. Il comune è situato in un a posizione strategica, almeno per quanto riguarda il vento. Da qualche anno a questa parte, dopo alcune necessarie rettifiche dei primi esperimenti, quattro pale eoliche forniscono non solo l’energia elettrica necessaria per il fabbisogno degli abitanti, ma anche un buon 30% in più, che permette al piccolo centro di posizionarsi tra i più virtuosi in Italia.

A dire il vero, gli abitanti lamentano di non vedere un riscontro diretto sulle loro bollette della luce, che continuano a essere salate. Però l’introito per le casse comunali di fatto c’è e il risparmio per i cittadini è reale, anche se indiretto. Infatti il Comune non ha bisogno di gravare il cittadino con tasse e balzelli: sono state abolite le imposte locali e la TARSU (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani). Il comune è così in grado di offrire servizi di alta qualità e ha facilità nell’accendere mutui per realizzare opere pubbliche perché può dimostrare la sua solvibilità.

Fonte: www.soloecologia.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT