Home»Ecologia»Ecofan: un ventilatore per risparmiare sul riscaldamento a legna
Ecofan

Anche se l’estate non è ancora finita, non c’è niente di male se iniziamo a informarci su modi in cui potremo risparmiare sul riscaldamento nelle due prossime stagioni. Tempo facevamo notare come un ventilatore a pale da soffitto è utile anche d’inverno per ridistribuire il calore di una stanza (qui l’articolo) Ma è ancora meglio se si utilizza un ventilatore nelle vicinanze di una stufa a legna per ottimizzare la distribuzione dell’aria calda. Proprio questo è il principio su cui si base il funzionamento del Ventilatore Ecofan, che può essere un valido ausilio al risparmio energetico e al rispetto dell’ambiente.

Non si tratta di un ventilatore elettrico o a batteria, bensì di un apparecchio che genera da solo elettricità sfruttando l’effetto Seebeck (ovvero mediante un circuito nel quale la differenza di temperatura tra due semiconduttori genera elettricità). Perciò non ci saranno ulteriori spese a parte l’investimento iniziale.

Quando la ventola gira, fa circolare l’aria calda in tutto il locale, invece di lasciarla andare dritta su verso il soffitto dove non produce praticamente alcun beneficio. Le pale sono progettate in modo da assicurare un movimento dell’aria non fastidioso per gli astanti. Il ventilatore parte e si ferma in modo automatico e regola la sua velocità in base alla temperatura della stufa, che può arrivare a una temperatura di superficie di 340 °C senza che il ventilatore si surriscaldi (questo è possibile grazie alla piantana bimetallica su cui si appoggia).

Fonte: www.soloecologia.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT