Home»Articoli»Apple e la beneficenza: Tim Cook cambia rotta rispetto a Steve Jobs
Tim Cook e la nuova Campagna Apple

Roberto Coluccio

Apple ha appena lanciato una nuova campagna di beneficienza che coinvolge i propri impiegati: è il nuovo CEO Tim Cook ad annunciarlo “personalmente” via e-mail a tutti i dipendenti dell’azienda di Cupertino.

Un’iniziativa ammirevole, che tuttavia non può lasciare il mondo degli appassionati della mela impassibili, di fronte a quella che da molti è stata interpretata come “la prima mossa anti-Jobsiana“: vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

Sostanzialmente la campagna prevede che, dal 15 Settembre 2011, per ogni dollaro donato da un dipendente Apple in beneficienza e/o ad associazioni no-profit la compagnia californiana corrisponda l’esatto ammontare in aggiunta alla somma donata dal dipendente, fino ad un massimo di 10,000$. Il programma di donazioni partirà, ovviamente, dai dipendenti statunitensi e si espanderà, scrive Tim Cook, a poco a poco nel resto (dei dipendenti Apple) del mondo.

Fonte: www.theapplelounge.com

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • TECNO
  • ABOUT
  • CONTACT