Home»Ecologia»Agricoltura biologica»Pollaio ecologico urbano
Pollaio moderno

Le soluzioni di ingegneria entrano in giardino, con un moderno sistema per allevare polli anche in citta’ e avere uova fresche a km zero.

Valentina Caiazzo

Già nell’Antica Roma lo spagnolo Columella nel suo De Re Rustica ne raccomandava l’allevamento; gli anglosassoni ormai sempre più spesso le ospitano in giardino o in terrazza: negli ultimi due anni, allevare una gallina, è diventato un vero e proprio must: antistress e uova sempre fresche.

Ecco allora che a fianco dell’ormai diffuso orto domestico, grazie anche all’incoraggiamento dell’allevamento fai-da-te, designer e progettisti cominciano a declinare il tema del pollaio, in un’ottica di vero e proprio stile, al fine di evitare storiche brutture, difficilmente concilianti con terrazze e giardini di oggi.

Un esempio ben riuscito è Nogg: presentato allo scorso London Design Festival,  è un moderno pollaio urbano, dal design innovativo ed ecologico, quasi scultoreo, che riprende la classica forma ad uovo, pensato per ospitare dalle 2 alle 4 galline.

Appoggiato su un semplice basamento in cemento fissato con anelli di acciaio, Nogg è realizzato con un’orditura in legno di cedro, profumato e naturalmente antibatterico  e presenta profili e dispositivi di fissaggio in acciaio inox.

Il comfort del pennuto è mantenuto grazie ad un tettuccio vetrato posto sulla sommità, facilmente apribile ed orientabile per un ricircolo ottimale dell’aria. 

L’accesso è garantito da una buffa apertura a levatoio, che caratterizza la struttura. Il sistema di pulizia è stato risolto mediante un vassoio sottostante, estraibile e facilmente lavabile, mentre uno sportello laterale rende agevole il prelievo quotidiano delle uova.

Questo moderno ricovero per il pollame è stato progettato e realizzato a mano nel suo cottage di Luton dal designer e ingegnere Mattew Hayard, sotto la direzione creativa di Nadia Turan. Un pollaio alternativo, in linea con il design del 21°secolo, dove traspare l’aspetto ludico, ma anche una meticolosa attenazione ai dettagli, che rende l’oggetto utilizzabile sia in un contesto rurale, che urbano, perfetto anche per terrazzi  e balconi. 

Nogg infatti ha un’altezza di 120 cm per 80 cm di diametro e grazie ad un sistema di ruote integrato a scomparsa, può anche essere facilmente spostabile. Il piano in vetro sovrastante ha un’apertura automatica, che permette la regolazione della temperatura sia in estate che in inverno, mantenendo un adeguato comfort in termini di ventilazione e ricambio d’aria.

Per ora Nogg è solo un prototipo (01A); al Tent di Londra ha però riscontrato molto successo ed è stato anche menzionato per le sue caratteristiche di pulizia, i suoi materiali ecologici,  e la sua facile trasportabilità. Curiosa rimane la chiusura a prova di volpe.

Fonte: www.lavorincasa.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT