Home»Città possibile»Bioedilizia, la SunLightHouse risplende di luce ed efficienza energetica
Sunlighthouse

Si chiama SunLightHouse ed è un astro nascente della bioedilizia made in Europa. Come suggerisce lo stesso nome, si tratta di un’abitazione che si gioca tutto sulla luce naturale e sull’esposizione ai raggi solari per ridurre i consumi e potenziare l’efficienza energetica. Al momento questo modello è stato realizzato solo in chiave dimostrativa ed è ubicato per la precisione a Vienna. A progettarlo un team di architetti austriaci usciti vincitori da una competizione che ha visto in lizza 9 studi per la creazione di un edificio dal design essenziale e pulito che fosse in linea con quelli che sono gli standard di efficienza energetica, fissati per le abitazioni dall’UE per il 2020.

Nell’ambito della manifestazione Model Home 2020, Sunlighthome spicca per la riduzione immensa dei costi che produce a lungo termine in rapporto ad un aumento dei costi di costruzione affatto esorbitante. La struttura coniuga il comfort al risparmio ed all’efficienza energetica, grazie anche ad uno sfruttamento della luce naturale che avviene conformandosi al territorio ed alla posizione in cui è costruita la casa, strategica sotto questo punto di vista.

Si trova infatti in collina ed in un’area boschiva e sfrutta, non solo nella localizzazione, ma anche nella forma del tetto, tutto il potenziale offerto da una esposizione solare usufruita al massimo. Tutto è studiato per garantire alla luce di penetrare negli ambienti di vita, riscaldare ed illuminare, tagliando sui costi delle bollette energetiche sia per quanto riguarda il riscaldamento che l’illuminazione elettrica.

Anche se intorno ci sono delle montagne, la casa è infatti situata in una valle, grazie a delle finestre sul tetto la luce filtra all’interno scavalcando le zone d’ombra create dalle cime dei monti. Pensate che le finestre sono aperte sul 36% della superficie totale dell’abitazione. Completano il quadro pannelli fotovoltaici e collettori solari che producono un surplus di energia che garantisce, entro 30 anni, secondo le stime, non solo l’ammortamento dei costi nel tempo dell’edificio ma anche quelli rivelatisi necessari, a livello energetico, per la costruzione.

Fonte: www. ecologiae.com

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • WORLD NEWS
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT