Home»Ecologia»Dieci buoni motivi per NON stirare
Vietato stirare

E’ circa tre anni che non stiro più, la mia vita non pare essere peggiorata e non mi sembra di aver avuto tragiche ripercussioni dopo aver preso questa decisione. Ergo, si può far a meno di stirare.

E’ per questo che ho iniziato una mia personale battaglia anti-stiro, ogni volta che sento qualcuno che si accinge a stirare, cerco di dissuaderlo dal farlo.

Vorrei far sapere a tutti che stirare non è indispensabile e che si vive bene anche senza il ferro da stiro.

Ho dunque elencato per voi dieci buoni motivi per non stirare!

1° E’ noioso

A parte alcuni individui che trovano “rilassante” stirare, per la maggior parte degli esseri umani, stirare non è un’attività piacevole. Dunque, perchè farlo?

2°Porta via tempo utile

In due ore si possono fare tante cose per sè e per la famiglia invece che impiegarle stirando.

Se volete far del bene ai vostri bambini, portateli due ore al parco, saranno più felici che avere i vestiti stirati (oltretutto a loro poco importa avere i vestiti stirati), se volete impegnare due ore, preparare un dolce per la famiglia, è molto più gratificante e soddisfacente che stirare, se volete rilassarvi veramente, leggete un libro, uscite con un amica, dedicatevi ad un hobby nello stesso tempo che avreste dedicato allo stiro.

3° Nuoce alla salute

Mettiamo per assurdo che stirare sia divertente, non possiamo invece negare che dopo un ora o due di stiro la schiena, le spalle e il braccio siano tremendamente indolenziti. per non parlare del morale, non sarà più sollevato di quanto lo era prima di cominciare a stirare. Ne vale la pena?

4°E’ pericoloso

Gli incidenti domestici capitano quotidianamente, perchè agevolarli mettendoci in casa un ferro da stiro? Le ustioni sarebbero all’ordine del giorno!

5°E’ inutile

Di solito si fanno le cose affinchè durino un po’, il risultato dello stiro dura solo se il capo resta appeso nell’armadio, una volta indossato, svanisce dopo pochi minuti.

mi domando io, che senso ha?

6° Fa caldo

D’inverno potrebbe pure essere un’alternativa costosa e faticosa per tenerci al caldo, ma d’estate stirare diventa una vera e propria tortura. Stirare è da sadici, non trovate?

7° E’ un’imposizione della moda.

Diciamolo, perchè si stirano i capi? Solo perchè chi confeziona certi capi li vuole stirati e non certo perchè c’è una vera motivazione, tanto e vero che non tutti i capi si devono stirare, esistono capi che nascono stropicciati e tali devono rimanere, se stirare fosse indispensabile andrebbe stirato tutto, giusto?

8°E’ superfluo

Lavare il bucato è igenico, stenderlo per asciugarlo è necessario, ma stirarlo… non ha nessun senso utile!

9° fa spendere più del necessario

Non sempre si riesce a star dietro ai panni da stirare e di conseguenza si acquistano più indumenti per compensare quelli che ci si accorge essere scoccianti da stirare; per non parlare dei capi che si danneggiano col ferro rovente, se si decide di stirare si deve mettere in conto che si rovineranno alcuni indumenti.

10° E’ costoso

E non poteva certo mancare il punto downshifter!

Stirare è costoso, e noi downshifters siamo contro ogni spreco.

Per stirare occorre un ferro da stiro i cui prezzi si aggirano dai 30 ai 300€, occorre un asse da stiro, altri 20€ o più, serve dell’acqua distillata (0,30 cent al litro) per non parlare della corrente, un’ora di ferro da stiro acceso costa all’incirca 2€ e se per caso non abbiamo tempo di stirare e dobbiamo pagare qualcuno che lo faccia al posto nostro, son 8€ l’ora

Ma non ci conviene conservarci tutti questi bei soldini e spenderli in maniera più rilassante?

Non siete ancora convinti??

Pazienza, continuate a stirare!

IO NON STIRO

Fonte: www.viverebeneconpoco.blogspot.com

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT