Home»Ecologia»Usa: “Radiazioni letali da Fukushima”

 

La centrale di Fukushima prima e dopo esplosione

Falliti i tentativi di raffreddamento del reattore 4 con elicotteri. Il commissario Ue per l’energia: “Probabili altri eventi catastrofici”. DIBATTITO IN ITALIA – Il governo: “Centrali solo nelle regioni che dicono sì”. Ma non ce ne sono.

Usa, attorno al reattore dosi letali di radiazioni

Le radiazioni intorno ai reattori dell’impianto di Fukushima in Giappone sono “letali”. L’allarme è stato lanciato dal responsabile della Commissione nucleare Usa Gregory Jaczko durante un’audizione alla Commissione Energia. “Sarebbe molto difficile per i lavoratori in loco avvicinarsi ai reattori” ha detto. “Le dosi di radioattività potrebbero dimostrarsi letali in un breve periodo di tempo”.

Usa consigliano ai cittadini americani di abbandonare zone entro 80km da centrale

Le autorità americane hanno raccomandato i propri cittadini che vivono nel raggio di 80 km dalla centrale nucleare di Fukushima di evacuare o ripararsi in luoghi chiusi. Il portavoce della Casa Bianca Jay Carney ha detto che la raccomandazione è frutto delle analisi della situazione da parte degli esperti americani. “Questo è il consiglio che daremmo ai cittadini americani se lo stesso problema di verificasse negli Stati Uniti – ha detto Carney – Portarsi ad almeno 80 chilometri di distanza dalla centrale nucleare di Fukushima”.

Drone Usa ispezionerà centrale con sensore infrarossi

Un drone (aereo senza pilota) dell’esercito americano ispezionerà la centrale nucleare di Fukushima per osservare lo stato dei reattori. Lo rende noto l’agenzia Kyodo on-line. Il drone, equipaggiato con sensori a infrarossi, si alzerà in volo probabilmente domani, per scattare delle fotografie che forniscano indicazioni utili su cosa sta succedendo dentro gli edifici che ospitano i reattori, intorno ai quali è stato segnalato un alto livello di radiazioni. La missione si è resa necessaria – sottolinea la Kyodo, che ha interpellato una fonte del governo nipponico – perchè i tentativi delle autorità giapponesi di stabilizzare la situazione nell’impianto colpito venerdì scorso dal terremoto non sono andati a buon fine.

Fonte: www.ilfattoquotidiano.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • ABOUT
  • CONTACT