Home»Ecologia»Fumo dai reattori di Fukushima, centrale nucleare ridotta in macerie. Video

 

Pompieri a Fukushima

Le radiazioni non si vedono e non si sentono. Quello che state per vedere è un filmato surreale: un cielo azzurrissimo, un cumulo di fumanti rottami – fino a dieci giorni fa erano la centrale nucleare di Fukushima Daiichi – e gente che si affanna con gli idranti per raffreddare i reattori in cui è cominciata la fusione del nocciolo e per gettare almeno un po’ d’acqua nei depositi di carburante esaurito.

Il video viene da Rt, testata russa di notizie in inglese. C’è anche il fumo: oggi pennacchi sono usciti dalle rovine degli edifici in cui alloggiano i reattori 2 e 3, anche se non si capisce bene da dove si sia sprigionato.

Vapore fatto uscire dai reattori per alleggerire la pressione? Vapore proveniente dalle piscine surriscaldate in cui è stoccato il combustibile usato? Nessuna notizia ufficiale. Ad occhio e croce, comunque, sembra che lì non ci sia proprio niente in grado di bruciare. Le immagini, ora.

Proprio a causa del fumo oggi sono stati interrotti i lavori per ripristinare l’allacciamento dell’energia elettrica.

L’elettricità è già tornata ai reattori 5 e 6 e agli annessi depositi di scorie, garantendone il raffreddamento. Quando anche tornerà agli altri reattori, non è affatto detto gli impianti di raffreddamento tornino a funzionare.

Avete visto il filmato: ci sarà ancora un impianto funzionante in mezzo a quel mucchio di rovine?

L’ultimo servizio di Rt sulla centrale nucleare di Fukushima: il fumo obbliga a sospendere il lavoro.

Fonte: www.blogeko.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT