Home»Articoli»BUON NATALE (ERNESTO BALDUCCI)

Città dell'eutopia

Ernesto Balducci

“Noi stiamo celebrando un evento il cui significato vero è che mentre il mondo si organizza secondo le sue leggi — e come potrebbe altrimenti? — con le sue città, le sue mura, i suoi alberghi, il suo Pretorio, il suo esercito, il suo tempio, c’è tutta un’umanità che non è dentro queste mura. Questa umanità, oggi, alla fine del secondo millennio, è la maggioranza. Le nostre cronache pubbliche ci dicono che si va meglio, che riprende il consumo. Dentro le mura c’è una euforia che ritorna — sconsiderata a giudizio di molti — ma fuori c’è il mondo degli esclusi che sono molti e sono esclusi non perché non hanno fatto a tempo ad entrare dentro, ma perché quelli che stanno dentro, per star dentro, devono escludere qualcuno. L’esclusione non è un accidente, è una necessità. Allora ci si domanda se a costruire la nostra città non sia una volontà di potenza selettiva che emargina, che esclude. La risposta del Natale è che è proprio così. I pastori non sono le figure care dei nostri presepi, i pastori erano considerati peccatori pubblici perché la vita che facevano non permetteva loro di osservare le regole della legge ebraica. È fra di loro che circola la grande notizia: ci è nato un figlio, cioè è nata un’altra legge, quella dell’amore che non costruisce città perché ha una sola città, la città degli uomini, di tutti gli uomini.

Questa è l’utopia dell’amore come costruttore di una città inesistente. Ma è in nome di questa città che merita vivere in questo mondo. Mentre le città orgogliose stanno accasciandosi sotto il peso delle loro glorie e delle loro produzioni, e diventano anche fisicamente irrespirabili, questa utopia merita di essere custodita dentro di noi. Questa città non è un sogno, una dose di oppio neces­saria a sopportare l’angoscia e a tirare avanti: è un progetto vero e proprio. Il Natale ci restituisce la fiducia in questa possibilità”.


Buon Natale, allora, a tutti i lettori di uomoplanetario.org, a tutti coloro che credono e sperano nella possibilità di un mondo Altro e lottano perché l’utopia diventi Eutopia!

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • NONVIOLENZA
  • ABOUT
  • CONTACT