Home»Articoli»Clean the world: riciclare saponette per il terzo mondo

Clean the world

Clean the world è un’associazione no profit che cerca di aiutare la situazione di povertà e malattie nel Terzo Mondo. Nata nel febbraio 2009 da Shawn Seipler and Paul Till, ha la sua sede in Florida e ha messo in atto una curiosa e originale idea: poichè un alto numero dei clienti di hotel utilizza solo una parte delle saponette messe a disposizione durante la sua permanenza, Seipler e Till hanno pensato di riutilizzarle, lavorandole nuovamente insieme tra loro per poi riciclarle per i paesi poveri (ovviamente non stiamo parlando dei flaconcini che molti di noi, poi, si portano a casa come “souvenir”). L’organizzazione cerca così di ridurre lo spreco, limitando l’impatto ambientale e, allo stesso tempo, dando vita ad un progetto benefico senza scopi di lucro. Fino ad oggi, i suoi 17 collaboratori hanno dedicato circa 5000 ore di lavoro a questo progetto.

Lo scopo dell’operazione è semplice quanto necessaria: per combattere la morte dovuta ad infezioni alle vie respiratorie e diarrea, a causa della mancanza di igiene, la fondazione spedirà queste nuove saponette, accompagnate da materiale educativo ed informativo.

Inoltre, il gruppo, ha anche una pagina Facebook ufficiale sulla quale sono presenti ulteriori dettagli e modi attraverso cui poter aderire e contribuire alla loro fondazione.

Fonte: www.ecoblog.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT