Home»Articoli»Come punire la British Petroleum?

Mark Fiore e la BP

Mark Fiore, il cartoonist che quest’anno ha vinto il premio Pulitzer, ha realizzato un cartoon sul disastro ambientale nel golfo del Messico. Newsweek, invece, ha chiesto ai suoi lettori di immaginare la punizione migliore per la compagnia petrolifera British Petroleum, responsabile del disastro.

“Dopo aver letto le vostre proposte, siamo giunti a una conclusione: l’opinione pubblica è molto arrabbiata per quello che è successo nel golfo del Messico. Alcuni hanno proposto di confiscare le azioni della compagnia, altri addirittura di chiuderla e di punire severamente i suo dirigenti”.

In ogni modo, le proposte più popolari sono in linea con quelle che secondo gli esperti sono più realistiche: una pesante multa per Bp e l’azione penale contro la compagnia e i sui dirigenti.

Ma ci sono anche altre idee interessanti. Molte ruotano intorno alla necessità di investire sulle energie verdi. “Secondo alcuni lettori, Bp dovrebbe pagare investendo una parte dei sui ricavi futuri nella progettazione e produzione di energie alternative. Altri hanno proposto un sistema di incentivi e disincentivi in base alla capacità della compagnia di rispettare o meno l’ambiente”.

Ma c’è anche l’approccio più immediato: “Punire fisicamente i responsabili per fargli capire il dolore provocato agli altri”. O anche: “Condannare i vertici Bp a pulire per i prossimi anni gli uccelli coperti di petrolio”.

Il Christian Science Monitor spiega quali potrebbero essere le conseguenze penali per la Bp.

Fonte: www.internazionale.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • ECOLOGIA
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT