Home»Foto»I BERLUSCONES

I berluscones

Beppe Grillo

Vi ricordate la vecchia Democrazia Cristiana? Vinceva sempre le elezioni, ma se si chiedeva a qualcuno se l’avesse votata, la risposta era sempre negativa, con l’eccezione dei preti e delle suore. Per Forza Italia, ora PDL, la Storia si ripete, bocche cucite. La maggioranza (relativa) in Italia è sempre silenziosa. Sa di averla fatta grossa. Difficile scovare un berluscones, quasi impossibile portarlo in piazza. Mi riferisco ai berluscones autentici, che credono in diosilvioonnipotente, non a quelli da cento euro, un pullman, una botta e via.
La manifestazione di piazza San Giovanni a Roma è stata un’occasione unica per studiare da vicino una razza in estinzione, ma ancora ben presente. E’ vero, la piazza era semivuota, mancava Fini, Bossi ha detto che lui i soldi da Berlusconi non li prende, come invece tutti gli altri, Zaia il prossimo Doge della Repubblica Veneta Indipendente ha evitato il viaggio nella Roma Ladrona. E’ stato un evento dimesso e anche le berlusconate dal palco non erano più quelle di una volta. Ma nulla può scalfire la fede di un berluscones. L’entusiasmo per chi ha fermato i comunisti, per l’uomo che si è fatto da sé, per il perseguitato dalle toghe rosse è rimasto immutato. Un caso da studio antropologico.
I panda della libertà vanno salvaguardati. Le prossime generazioni per credere alla loro esistenza avranno bisogno di toccarli, vederli, ascoltarli quando affermano che: “Una cosa è la burocrazia, un’altra la democrazia” nel caso non si presentino le firme per le elezioni. I nostri nipoti non crederanno mai ai berluscones senza uno straccio di prova.
L’ecosistema storico in cui i berluscones si aggirano da anni ne giustifica più che ampiamente l’esistenza. L’alternativa è infatti il dalemus erectus o il fassinus fessinus. E’ una scelta impossibile, o ci astiene o si vota per chi ci prende meglio per il culo. E così è stato per tre lunghi lustri.
Il berluscones è un fondamentalista della televisione, senza di essa la sua esistenza sarebbe minacciata. Le balle televisive sono l’alfa e l’omega delle sue sinapsi. E’ un avatar con il Fede dentro. Uno che sogna e cammina. Il berluscones è di solito una persona di una certa età. Sabato, Piazza San Giovanni dall’alto era canuta, bianca come i petali di melo. Il berluscones vede in Silvio un anziano di successo che è riuscito a sconfiggere l’età, la giustizia, le puttane. Un vecchio su un milione ce la fa, gli altri sono solo dei berluscones.

Fonte: www.beppegrillo.it

eBook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contatti

Uomoplanetario.org

Email

Telefono+39 (340) 1046944

×
  • HOME
  • MEDIA
  • ABOUT
  • CONTACT